Cucinare con la vaporiera in microonde: consigli e migliori ricette

1
2
3
4
5
Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera, 800 Watt, 9 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero / Acciaio
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox, con Timer, 3 cestini, 800W, BPA...
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Philips HD9125/90 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Capacità 9 L, Senza BPA, 900 W,...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera, 800 Watt, 9 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero / Acciaio
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox, con Timer, 3 cestini, 800W, BPA Free...
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Philips HD9125/90 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Capacità 9 L, Senza BPA, 900 W,...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
9.2/10
9/10
9/10
8.8/10
8.8/10
Russell Hobbs
Aigostar
Philips Vaporiere
Philips Vaporiere
Philips Vaporiere
49,99 €33,68 €
46,99 €29,99 €
58,87 €47,51 €
59,99 €48,80 €
172,99 €99,99 €
OffertaBestseller No. 41
Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera, 800 Watt, 9 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero / Acciaio
Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera, 800 Watt, 9 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero / Acciaio
Tre vaschette con diametro di 24 cm, 25 cm e 26 cmTimer di 60 minuti con auto-spegnimentoCapacità: 9 litri
9.2/10
49,99 €33,68 €
OffertaBestseller No. 42
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox, con Timer, 3 cestini, 800W, BPA Free...
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox, con Timer, 3 cestini, 800W, BPA...
【SALUTARE】 Vaporiera elettrica 800W, veloce, efficiente e BFA Free, ottima per carne, pesce,...【SICUREZZA】 Dispositivo di protezione contro il surriscaldamento, con indicatore di...【INTELLIGENTE】Cassa in acciaio inox con indicatore di livello dell'acqua ti permette di capire...
9.0/10
46,99 €29,99 €
OffertaBestseller No. 43
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Infusore di aromi: inserisci i tuoi aromi e spezie preferite nel contenitore, il calore del vapore...Cucina in modo sano grazie al vapore: preserva le sostanze nutritive degli alimenti e il sapore...2 Cestelli impilabili per cuocere più alimenti in una volta sola.
9.0/10
58,87 €47,51 €
OffertaBestseller No. 44
Philips HD9125/90 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Capacità 9 L, Senza BPA, 900 W,...
Philips HD9125/90 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Capacità 9 L, Senza BPA, 900 W,...
8.8/10
59,99 €48,80 €
OffertaBestseller No. 45
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
8.8/10
172,99 €99,99 €

Si può cucinare con la vaporiera in microonde? Se sei arrivato a farti questa domanda, con ogni probabilità, è perché incuriosito dai tanti vantaggi della cucina a vapore ma con poca voglia di spendere molto per un sistema di cottura a vapore che non sai ancora se utilizzerai in molte occasioni. La buona notizia per te è allora che, sì, si può cucinare a vapore in microonde e senza perdere i numerosi benefici di questa tecnica di cottura (gusto inalterato degli alimenti, benefici e proprietà nutrizionali anch’essi inalterati, ricette light e con un apporto moderato di grassi, praticità della cottura, eccetera). La cattiva notizia — ma è cattiva solo in apparenza — è che non puoi cucinare al vapore in microonde senza dotarti di un apposito sistema e sfruttando semplicemente il tuo fornetto e pentole e teglie che hai già nella tua cucina.

Ripassiamo i benefici della cottura a vapore…anche in microonde!
La cottura a vapore, indipendentemente dal sistema utilizzato, lascia inalterate le proprietà organolettiche e quelle nutrizionali dei cibi: più semplicemente significa che, cucinandoli a vapore, non perderai né il gusto, né il profumo dei tuoi alimenti, né soprattutto i benefici per il tuo corpo. In più quando cucini a vapore non hai bisogno di utilizzare olio o altri condimenti che vanno a innalzare l’apporto calorico delle pietanze: per questo la cucina a vapore è particolarmente indicata anche quando sei a dieta, stai seguendo un regime ipocalorico o sei comunque attento alla linea e alla forma fisica.

cucinare con la vaporiera a microonde

 

Com’è fatta e come cucinare con la vaporiera in microonde

Questo tipo di cottura a vapore, per essere totalmente sicura e garantire dei risultati ottimali, richiede infatti l’utilizzo di speciali vaporiere da microonde. Si tratta, semplificando molto, di un sistema di contenitori: quello inferiore servirà a contenere il liquido o l’acqua di cottura; su quello superiore, in tutto e per tutto simile ai cestelli delle tradizionali vaporiere elettriche o delle pentole a vapore, si riporranno gli alimenti e ci sarà, infine, un coperchio che eviterà al vapore di disperdersi, rendendo possibile la cottura degli alimenti. Anche in questo caso, come quando si tratta di scegliere i più comuni cestelli, si dovrebbe porre un po’ di cura e di attenzione per il materiale con cui sono realizzate le vaporiere per il microonde: conta soprattutto che sia completamente atossico, che sia resistente alle alte temperature raggiunte in questo caso e che non vada ad alterare in nessun modo il sapore degli alimenti cotti.

Tutto ciò, comunque, non dovrebbe spaventare: prese le giuste precauzioni, anche cucinare con la vaporiera in microonde dovrebbe risultare un gioco da ragazzi. Come sempre, quando c’è di mezzo la cottura a vapore, la prima cosa che devi fare è scegliere alimenti e materie prime di qualità: ricorda, infatti, che il vapore esalta il gusto delle pietanze e che non ci sono condimenti o altre aggiunte che vadano a camuffarlo. Il secondo, importante, step è pulire adeguatamente i cibi che vuoi cucinare a vapore nel microonde e, se è necessario, dividerli in porzioni. Soprattutto la seconda operazione ha un impatto non trascurabile sui tempi di cottura: se hai fretta, ricordati allora di tagliare in porzioni più piccole le tue verdure, per esempio, o di preferire a pesci interi i loro tranci che richiedono appunto tempi di cottura inferiori e, ancora, se vuoi cucinare la carne assicurati di scegliere tagli più teneri.

Piselli (freschi)400  – 500 watt2 – 5 minuti
Cavoletti di Bruxelles400  – 500 watt8 – 10 minuti
Riso (circa 100 gr)700 watt20 – 25 minuti
Salmone (trancio)700 watt10 – 15 minuti
Verdura (a foglia, tipo spinaci)ma 400 watt5 – 7 min

Una volta che avrai adeguatamente preparato, comunque, i tuoi alimenti per la cottura a vapore quello che ti resta da fare è riempire d’acqua la parte inferiore che contiene il serbatoio della vaporiera per microonde, disporre gli alimenti nell’apposito cestello, richiudere con il coperchio la vaporiera e inserirla nel microonde. Ancora una volta, presta un po’ di attenzione alla scelta della potenza e dei tempi di cottura giusti. Tieni conto in questo senso che, se il tuo microonde è dotato di programmi di cottura diversi, potrebbe averne anche uno ad hoc anche per la cottura a vapore. Anche se non dovesse essere così, nel libretto di istruzioni potresti trovare riportate le indicazioni (di tempo, temperatura, potenza) per cucinare a vapore nel microonde almeno gli alimenti principali. In caso contrario potresti essere costretto a improvvisare: imparerai con il tempo a regolarti meglio, anche a seconda di come cucina il tuo microonde, ma nel frattempo, per le tue prime volte, potresti limitarti a controllare di volta in volta il grado di cottura delle tue pietanze…la prova forchetta, del resto, non sbaglia mai!

Qualche consiglio per cucinare nella vaporiera in microonde
Quando cucini a vapore in microonde, puoi aromatizzare l’acqua di cottura o con qualche goccia di limone per esempio o con le erbe aromatiche che più preferisci (rosmarino, timo, eccetera). Fai attenzione alla quantità d’acqua che inserisci nel cestello inferiore: non deve mai toccare gli alimenti per non far perdere loro sapore, né sostanze nutritive. Non mischiare troppi alimenti diversi nello stesso cestello: rischi di non azzeccare i tempi di cottura e di alterare il sapore di ciascuno di questi.

Come per qualsiasi altro tipo di vaporiera, comunque, tieni conto che puoi cucinare con la vaporiera in microonde praticamente qualsiasi tipo di pietanza, dalle più semplici, adatte anche ad un pasto veloce e arrangiato alle più elaborate. Con un po’ di pratica, ovviamente, dovresti avere più voglia di sperimentare e di dar liberamente spazio alla tua creatività e alla tua fantasia. Per iniziare potresti provare, però, queste ricette di verdure a vapore cotte in microonde e riso al vapore in microonde.

Come cucinare le verdure nella vaporiera per il microonde

cucinare con la vaporiera a microonde verdure

Le verdure del resto sono un grande classico della cottura a vapore, tanto che la vaporiere sono un fido alleato nella cucina di chi abbia scelto un regime di alimentazione vegetariano o vegano. Non ci sono limiti, tra l’altro, alla tipologie di verdure che si possono cucinare con la vaporiera in microonde: da broccoli, broccoletti di Bruxelles e cavolfiori alle verdure a foglie come gli spinaci, passando per carote, zucchine o barbabietole e chi più ne ha più ne metta, basta calcolare i tempi giusti per fare il pieno di vitamine e fibre. Quando si cucinano le verdure a vapore nel microonde, comunque, la prima cosa da fare è pulirle e tagliarle in pezzi la cui dimensione dipende essenzialmente dal tempo che si ha a disposizione. In via del tutto generica bisognerebbe considerare, infatti, che a seconda dell’alimento in questione (e, ovviamente, anche della potenza) possono volerci dai 10 minuti alla mezz’ora abbondante. Soprattutto, anche se si desidera cucinare più pietanze, più piatti contemporaneamente, bisogna fare attenzione a mettere nello stesso cestello solo verdure che abbiano tempi di cottura simili per evitare di dover controllare ossessivamente la cottura o di doverla interrompere una volta che una pietanza è pronta ma le altre ancora no — è difficile del resto che quando si usano le vaporiere per il microonde, anche per una questione di spazi, si riescano a impilare più cestelli. Come sempre, comunque, una volta cotte (fidati del timer del tuo fornetto, ma controllane anche la consistenza!) le verdure a vapore nel microonde possono essere consumate semplicemente condite a piacere o utilizzate come base per la preparazione di altre pietanze (frittate, zuppe, vellutate).

Riso a vapore cotto in microonde: cosa c’è da sapere

cucinare con la vaporiera a microonde il riso

Prima di cucinare, invece, il riso a vapore nel microonde, assicurati che la tua vaporiera da microonde abbia il cestello ad hoc, con fori più piccoli per evitare la caduta dei chicchi. Se è così, non ti rimane che disporre il riso della tua qualità preferita nel cestello, dopo aver riempito d’acqua il contenitore sottostante, impostare potenza e tempi di cottura e aspettare che sia pronto prima di gustarlo ad accompagnamento di carne, pesce o verdure in una pratica decisamente…orientale!


Copywriter per necessità, perché da sempre tutto quello che non riesco a dirlo lo riesco a scrivere. Digitale, libri, design e lifestyle non sono solo le cose su cui mi potete leggere più di frequente, ma soprattutto tra le mie passioni. Insieme al cibo.  Cucino responsabilmente, non (solo) per necessità ma con amore e con un unico mantra: quello che fa bene al tuo corpo, fa bene al tuo spirito.

6915 6866 6817 6807 6769 6724 6714 6859 6731 6707
Back to top
Scelta Vaporiera