Vaporiera per microonde: come si usa, prezzi e opinioni

1
2
3
4
Tefal VS4003 Vitacuisine Compact Vaporiera con Funzione Vitamine Plus, Display Digitale,...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
Philips HD9150 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 L - Avance...
KLARSTEIN Quickstick Sous Vide Cooker 3D - Circolatore ad Immersione, Fornelletto Cottura Sottovuoto
Tefal VS4003 Vitacuisine Compact  Vaporiera con Funzione Vitamine Plus, Display Digitale, Ricettario...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
Philips HD9150 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 L - Avance...
KLARSTEIN Quickstick Sous Vide Cooker 3D - Circolatore ad Immersione, Fornelletto Cottura Sottovuoto
9
8.6
8.6
8.6
Tefal
Philips Vaporiere
-
KLARSTEIN
109,90 €84,00 €
172,99 €133,00 €
68,99 €da 64,00 €
149,99 €da 65,99 €
Tefal VS4003 Vitacuisine Compact  Vaporiera con Funzione Vitamine Plus, Display Digitale, Ricettario...
Tefal VS4003 Vitacuisine Compact Vaporiera con Funzione Vitamine Plus, Display Digitale,...
9/10
109,90 €84,00 €
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
8.6/10
172,99 €133,00 €
Philips HD9150 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 L - Avance...
Philips HD9150 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 L - Avance...
8.6/10
68,99 €da 64,00 €
KLARSTEIN Quickstick Sous Vide Cooker 3D - Circolatore ad Immersione, Fornelletto Cottura Sottovuoto
KLARSTEIN Quickstick Sous Vide Cooker 3D - Circolatore ad Immersione, Fornelletto Cottura Sottovuoto
0/10
149,99 €da 65,99 €

Se sei ancora convinto di poterlo usare solo per scongelare o per risaldare al volo pietanze già pronte, sottovaluti (e di molto!) le potenzialità del tuo microonde. La maggior parte dei fornetti che si trovano oggi in commercio, infatti, hanno ormai funzionalità molto avanzate, grazie alle quali sono in grado di sostituirsi a molti dei più comuni elettrodomestici e che li rendono di fatto ottimi allegati di chi sta in cucina. Un esempio lampante? Grazie a una vaporiera per microonde, chiunque può cucinare a vapore sfruttando il solo fornetto, in tutta praticità, senza per forza dover conoscere le regole della cottura a vapore e senza, soprattutto, doversi dotare di strumenti ad hoc (come cestelli, vaporiere elettriche, eccetera). Che cos’è, però, una vaporiera per microonde? Come funziona? E quali sono le migliori in commercio? È probabile che, se è la prima volta che ne senti parlare, ti starai facendo queste e altre domande.

Cos’è e com’è fatta una vaporiera per microonde

vaporiera a microonde

Andando con ordine, quando si parla di vaporiera per microonde si fa riferimento a un particolare contenitore pensato appositamente per cucinare a vapore nei fornetti da cucina. A guardarlo bene, è molto simile nella forma e nella funzionalità a tutti gli altri aggeggi per la cottura a vapore: c’è, infatti una base in cui va inserita l’acqua di cottura, un cestello dal fondo forato dove vanno adagiati gli alimenti e un coperchio che serve a mantenere e non far disperdere il vapore, in modo da assicurare la cottura. La cosa a cui stare più attenti è il materiale con cui è realizzata la vaporiera per microonde: nella maggior parte dei casi si tratta di materiale plastico ma, per assicurarsi una cottura perfetta e che non contamini gli alimenti, è indispensabile che sia resistente alle più alte temperature e completamente atossico. Se si opta per contenitori di brand ben noti nel mondo degli accessori da cucina e, comunque, per prodotti originali si potrà essere certi che tutti questi standard siano rispettati.

Come (e perché) scegliere il contenitore per la cottura a vapore in microonde

In qualche caso, tra l’altro, il contenitore per la cottura a vapore è già compreso tra gli accessori (e nel prezzo!) dei più moderni microonde. Sempre più persone, infatti, si lasciano sedurre dai vantaggi e dai benefici della cucina a vapore e, considerati i ritmi frenetici di questi giorni, la soluzione fornetto rappresenta il massimo della praticità e della velocità.

Ricapitoliamo i principali vantaggi della cottura a vapore!
Cucinare a vapore permette, innanzitutto, di lasciare inalterati il gusto, le proprietà organolettiche degli alimenti e, soprattutto, quelle nutritive. Il risultato sono piatti che fanno bene alla salute e…sono adatti a tutti! Uno dei principali vantaggi della cottura a vapore è, infatti, la possibilità di cucinare senza aggiungere condimenti, cosa che riduce l’apporto di grassi. Da un punto di vista decisamente più “pragmatico”, la cucina a vapore è veloce, non sporca e non crea cattivi odori in casa.

I marchi, anche quelli più tradizionali, che producono questo tipo di elettrodomestici lo sanno e fanno di tutto per venire incontro ai loro clienti. Anche quando non originariamente inclusa nel pacchetto del tuo fornetto, così, dovresti trovare con tutta facilità oggi una vaporiera per microonde della stessa marca o, comunque, compatibile. In casi come questi la sicurezza e la buon riuscita della cottura a vapore è assicurata. Se anche la casa del tuo microonde non dovesse produrre contenitori ad hoc per la cottura a vapore, tieni presente che numerosi brand specializzati in accessori per la casa e per la cucina ne producono oggi di compatibili e di ottima qualità.

L’unica cosa a cui devi prestare attenzione, del resto, oltre alla qualità dei materiali di cui si è detto, sono le dimensioni della vaporiera, dal momento che questa deve essere, sì, capiente abbastanza per permetterti di cucinare in tutta comodità le tue pietanze preferite, ma anche della grandezza giusta per entrare dentro al microonde. Ancora una volta, la varietà di scelte e opzioni è dalla tua: è quasi impossibile, oggi, non trovare quello che stai cercando.

vaporiera per microonde come scegliere

Perché scegliere, comunque, la vaporiera per microonde rispetto ad altri metodi per la cottura vapore? Visto che di vantaggi commerciali si stava parlando, vale la pena sottolineare che si tratta innanzitutto certamente di una soluzione economica: i contenitori per la cottura a vapore in microonde, anche top gamma, non arrivano a costare infatti più di qualche decina di euro e hanno una buona durata nel tempo. È anche un soluzione pratica dal momento che non richiede grossi preliminari (basta pulire bene ed eventualmente dividere in porzioni gli alimenti), è molto più automatica di altri metodi (una volta inseriti gli alimenti nel cestello, infatti, basta impostare un timer e aspettare che scatti, senza dover di volta in volta controllare il livello di cottura) e sicuramente più sicura (della vaporiera a induzione, per esempio). Senza contare che non sporca e che, in qualche caso, i tempi di cottura risultano abbreviati.

Quanto ci vuole per cucinare con la vaporiera a microonde?
La risposta è: dipende! Da cosa stai cucinando, dal grado di cottura che preferisci, eccetera. Di certo, soprattutto se cuoci carne o pesce, la cottura a vapore potrebbe non essere il metodo più veloce, nonostante i suoi altri numerosi e impareggiabili benefici. A livello prettamente indicativo tieni conto che possono volerci dai 2 ai 5 minuti per legumi come i piselli freschi, tra gli 8 e i 10 minuti per vegetali “a fiocchetti” come cavoli, cavolfiori e cavoletti di Bruxelles e oltre 20 minuti per il riso.

Come cucinare a vapore nel forno a microonde: tempi e temperature

Già così dovresti aver capito, insomma, che cucinare a vapore nella vaporiera per microonde è assolutamente semplice. La prima cosa che dovresti fare è riempirne la base con il giusto livello d’acqua. Alcuni contenitori riportano una targhetta con il livello massimo di acqua da inserire nella vaporiera, puoi però regolarti anche a occhio, a seconda delle quantità di alimenti che hai da cucinare, e la cosa veramente importante è che l’acqua non tocchi mai, neanche in cottura, gli alimenti che altrimenti risulterebbero lessi e non più al vapore. Una volta fatto questo, comunque, non ti resta che lavare accuratamente gli alimenti, dividerli eventualmente in porzioni, soprattutto se vuoi che si cuociano più velocemente, e disporli nel cestello. Alcune delle vaporiere per microonde hanno degli speciali separatori che, eventualmente, ti permettono di cucinare contemporaneamente più alimenti diversi. Anche se non dovesse essere così, se non ti dà fastidio che i sapori e gli odori possano mischiarsi, puoi comunque cucinare contemporaneamente più alimenti diversi, basta far attenzione a che abbiano dei tempi di cottura simile. Chiudi bene con l’apposito coperchio ed…è tutto pronto per procedere con la tua cottura a vapore nel microonde.

Sai che puoi cucinare nella vaporiera a microonde anche il riso?
Basta assicurarti che il cestello della vaporiera a microonde abbia uno speciale fondo forato, sì, ma con fori molto piccoli e che non facciano passare i chicchi di riso. In questo caso, usa una potenza maggiore (di circa 700 watt) e tieni conto che la quantità d’acqua deve essere abbondante (per farti un’idea, puoi usare un rapporto di 1 a 2). Per cuocere 100 grammi di riso, a queste condizioni, dovresti impiegare tra gli 8 e i 10 minuti.

Le domande e i dubbi più frequenti, anche tra chi utilizzi da tempo il fornetto per la cottura a vapore, riguardano temperature, potenze, tempi di cottura. Qualche microonde, i più moderni e i top gamma, ha programmi specifici. Altri riportano, nel manuale d’istruzioni, le indicazioni specifiche per cucinare a vapore. Negli altri casi un po’ di pratica permetterà di non sbagliare e di azzeccare la perfetta cottura degli alimenti a vapore. Come regola generale, sarebbe bene non superare una potenza di 400-500 watt, mentre per quanto riguarda i tempi di cottura possono variare notevolmente a seconda del tipo di alimento in questione: le verdure a foglie verdi, per esempio, cuociono in molto meno tempo di riso o legumi.

Copywriter per necessità, perché da sempre tutto quello che non riesco a dirlo lo riesco a scrivere. Digitale, libri, design e lifestyle non sono solo le cose su cui mi potete leggere più di frequente, ma soprattutto tra le mie passioni. Insieme al cibo.  Cucino responsabilmente, non (solo) per necessità ma con amore e con un unico mantra: quello che fa bene al tuo corpo, fa bene al tuo spirito.

6915 6866 6817 6807 6769 6724 6714 6859 6731 6707
Back to top
Scelta Vaporiera