Pentola per cottura a vapore: le migliori, i costi e le principali informazioni

1
2
3
4
5
Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera, 800 Watt, 9 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero / Acciaio
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox, con Timer, 3 cestini, 800W, BPA...
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Philips HD9125/90 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Capacità 9 L, Senza BPA, 900 W,...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera, 800 Watt, 9 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero / Acciaio
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox, con Timer, 3 cestini, 800W, BPA Free...
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Philips HD9125/90 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Capacità 9 L, Senza BPA, 900 W,...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
9.2/10
9/10
9/10
8.8/10
8.8/10
Russell Hobbs
Aigostar
Philips Vaporiere
Philips Vaporiere
Philips Vaporiere
49,99 €33,68 €
46,99 €29,99 €
58,87 €47,51 €
59,99 €48,80 €
172,99 €99,99 €
OffertaBestseller No. 41
Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera, 800 Watt, 9 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero / Acciaio
Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera, 800 Watt, 9 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero / Acciaio
Tre vaschette con diametro di 24 cm, 25 cm e 26 cmTimer di 60 minuti con auto-spegnimentoCapacità: 9 litri
9.2/10
49,99 €33,68 €
OffertaBestseller No. 42
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox, con Timer, 3 cestini, 800W, BPA Free...
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox, con Timer, 3 cestini, 800W, BPA...
【SALUTARE】 Vaporiera elettrica 800W, veloce, efficiente e BFA Free, ottima per carne, pesce,...【SICUREZZA】 Dispositivo di protezione contro il surriscaldamento, con indicatore di...【INTELLIGENTE】Cassa in acciaio inox con indicatore di livello dell'acqua ti permette di capire...
9.0/10
46,99 €29,99 €
OffertaBestseller No. 43
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Infusore di aromi: inserisci i tuoi aromi e spezie preferite nel contenitore, il calore del vapore...Cucina in modo sano grazie al vapore: preserva le sostanze nutritive degli alimenti e il sapore...2 Cestelli impilabili per cuocere più alimenti in una volta sola.
9.0/10
58,87 €47,51 €
OffertaBestseller No. 44
Philips HD9125/90 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Capacità 9 L, Senza BPA, 900 W,...
Philips HD9125/90 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Capacità 9 L, Senza BPA, 900 W,...
8.8/10
59,99 €48,80 €
OffertaBestseller No. 45
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
8.8/10
172,99 €99,99 €

Se hai — perché te lo hanno regalato, perché era nella tua lista nozze, eccetera — un servizio da cucina completo, con ogni probabilità hai anche una pentola per cottura a vapore. Magari non sai riconoscerla tra le altre, non sai come si usa e per questo l’hai sempre lasciata a prendere polvere in dispensa o sullo scaffale, eppure potrebbe diventare una tua ottima alleata in cucina, soprattutto se ami sperimentare o se ci tieni alla salute e sei sempre alla ricerca di piatti sani e leggeri ma, non per questo, privi di gusto. La cucina a vapore, tipica delle tradizioni orientali, è entrata ormai infatti di prepotenza anche nelle cucine italiane, conquistando sempre di più il cuore di chef e semplici appassionati alla ricerca di un metodo di cottura semplice ma, allo stesso tempo, con tanti benefici per l’individuo.

pentola per cottura a vapore

È ora, insomma, di rispolverare la tua pentola per la cottura a vapore che non hai mai utilizzato o, se non ne possiedi una, di acquistarla e cominciare a sperimentare in cucina. Quelle che seguono, così, sono una serie di informazioni che ti possono essere utili.

 

Cos’è e come si usa una pentola per cottura a vapore

Partiamo dalle basi: cos’è e com’è fatta quella che, fin qui, abbiamo indicato come pentola per la cottura a vapore? Nella maggior parte dei casi, vista dall’esterno, sembra una normale pentola da cucina con solo i bordi più alti del normale. È dotata di un coperchio e ha, all’interno, un particolare cestello forato — in qualche caso, ma è raro che succeda con pentole a vapore già incluse nei servizi da  cucina, ci sono in dotazione più cestelli diversi e intercambiabili, con il fondo forato di varie dimensioni per facilitare la cottura anche di alimenti come il riso.

Se qualche volta hai visto, anche solo in TV, come funzionano e come si usano i cestelli di bambù o in acciaio, potrai immaginare a questo punto come utilizzare la pentola per cottura a vapore. Anche in questo caso, infatti, va riempita la base della pentola con acqua o altro liquido di cottura.

Quanta acqua utilizzare per cucinare nella pentola a vapore
Non sempre nelle pentole per cottura a vapore trovi una tacchetta che ti indica il livello giusto (o il livello massimo) di acqua da utilizzare. Sarebbe bene, però, nonostante questo provare a indovinarlo: se metti troppa acqua, infatti, rischi che durante l’ebollizione questa tocchi gli alimenti e li lessi, piuttosto che cuocerli a vapore; allo stesso tempo, se l’acqua è troppo poca non si potrebbe formare la quantità di vapore utile per cuocere gli alimenti. Regolati in maniera approssimativa le prime volte che cucini a vapore o utilizzi la pentola per cottura a vapore, ma usa poi la tua esperienza per le successive.

Nel cestello forato di cui si diceva, invece, vanno adagiati gli alimenti, interi o in porzioni a seconda delle esigenze. È importante non dimenticarsi di richiudere la pentola con l’apposito coperchio per evitare che calore e vapore si disperdano, impedendo la cottura degli alimenti. Se segui questi semplici step, la cottura nella pentola a vapore dovrebbe essere un gioco da ragazzi, anche se sei alle prime armi. Più avanti troverai, comunque, dei consigli e una piccola guida che fanno al caso tuo.

Come e perché scegliere la pentola per cottura a vapore

Prima di proseguire, però, vale la pena capire come dovresti scegliere una pentola per cucinare a vapore, nel caso in cui questa non sia già inclusa nel tuo servizio.

Com’è facile immaginare, i negozi di casalinghi e articoli per la casa ne hanno ormai a disposizione diversi modelli, di diverse aziende che operano nel settore. Scegliere così potrebbe non essere semplice e, persino un po’ a ragione, potresti essere portato a pensare che una pentola valga l’altra.

Ovviamente non è così: fai attenzione soprattutto ai materiali con cui è realizzata la pentola per la cottura a vapore, è importante che siano di ottima qualità e che non si rovinino col tempo rischiando di contaminare gli alimenti; potresti optare in particolare per l’acciaio inox, con cui del resto sono realizzate la maggior parte delle pentole in commercio e che è quello che garantisce i risultati migliori e la migliore resistenza nel tempo.

Come sempre, bada anche alle dimensioni: è inutile una pentola troppo grande e che finisce solo per occupare spazio, se cucini abitualmente solo per una o due persone, esattamente come può risultare scomoda, invece, una pentola troppo piccola se devi cucinare porzioni abbondanti dei tuoi pasti.

Qualche modello di pentola per la cottura a vapore, poi, ha accessori (come cestelli cuociriso, manici ergonomici, eccetera) che rendono particolarmente pratico l’utilizzo.

Fatte queste dovute considerazioni comunque, e se si opta per prodotti ufficiali e di aziende ben note nel settore e che rispettino gli standard previsti, si può essere abbastanza sicuri della resa della propria pentola a vapore.

Cucinare in tutta sicurezza con la pentola a vapore
Se realizzata con i materiali giusti, una pentola a vapore è totalmente sicura e non solo per la tua salute ma anche contro i rischi in cucina. Al contrario di quanto avviene, infatti, con sistemi come i cestelli non c’è pericolo che qualcuna delle sue parti si stacchi o che, se diametri o dimensioni non coincidano perfettamente, si creino perdite di acqua o vapore caldo. Come sempre, però, quando di mezzo c’è il gas bisogna prestare particolare attenzione, specie se in casa ci sono bimbi.

Tieni conto, tra l’altro, che una pentola a vapore è nella maggior parte dei casi una scelta economica rispetto ad altri strumenti per la cottura a vapore, come una vaporiera elettrica per esempio. La spesa per acquistarne una, infatti, difficilmente supera qualche decina di euro. Ed è una spesa che puoi facilmente ammortizzare nel tempo, considerato che accessori di questo tipo possono durare in perfetta funzionalità davvero per anni.

Al contrario di quanto avviene poi con i sistemi a cestelli per esempio, la pentola per cottura a vapore non richiede una grossa manutenzione: certo, va lavata dopo ogni lavaggio per eliminare eventuali residui di cottura o resti di alimenti, ma lo si può fare tranquillamente sotto l’acqua corrente o in lavastoviglie come si farebbe per qualsiasi altra normale pentola e usando tra l’altro gli stessi detergenti.

Qualche segreto per la cottura nella pentola a vapore

Una volta che ne hai scelto e portato a casa una, insomma, non ti resta che goderti tutti i vantaggi della cottura nella pentola a vapore.

Come già ribadito più volte, parlando in generale dei plus della cucina a vapore, si tratta di benefici per il corpo — piatti più sani, leggeri, con un ridotto apporto di grassi e che mantengono inalterate le proprietà nutrizionali — ma anche di piccoli vantaggi per la cura e la gestione della casa: cucinare a vapore, che sia in una pentola ad hoc o nei cestelli, eccetera, non sporca, non puzza e non richiede grande controllo da parte tua.

Assicurati solo di scegliere alimenti freschi e di ottima qualità; puliscili bene ed eventualmente dividili in porzioni prima di adagiarli sui cestelli (l’ultima operazione ti permetterà di guadagnare tempo!); ricorda che puoi aromatizzare l’acqua di cottura a tuo piacere con spezie, erbe aromatiche o gocce di limone o salsa di soia per esempio. Soprattutto, fissa e fai attenzione ai tempi di cottura: al contrario di quanto avviene per esempio con la vaporiera elettrica non c’è, infatti, un timer che ti indica quando gli alimenti sono pronti e dovrai andare un po’ a occhio — anche l’esperienza, certo, pian piano giocherà dalla tua parte.

Tempi approssimativi per la cottura nella pentola a vapore
Legumi freschi (piselli, etc.) 5 minuti
Verdure a foglie verdi (rucola, spinaci) 3 minuti
Broccoli, cavoli, cavolfiori 7 minuti
Vegetali interi (asparagi, etc.) 13 minuti
Carote 7 minuti
Fagiolini10 minuti

Copywriter per necessità, perché da sempre tutto quello che non riesco a dirlo lo riesco a scrivere. Digitale, libri, design e lifestyle non sono solo le cose su cui mi potete leggere più di frequente, ma soprattutto tra le mie passioni. Insieme al cibo.  Cucino responsabilmente, non (solo) per necessità ma con amore e con un unico mantra: quello che fa bene al tuo corpo, fa bene al tuo spirito.

6915 6866 6817 6807 6769 6724 6714 6859 6731 6707
Back to top
Scelta Vaporiera