Cestello per cottura a vapore: tipologie, costi, informazioni

1
2
3
Tefal VC1451 Convenient Series Inox, Vaporiera in Acciaio Inox, Timer con Spegnimento Automatico,...
Tefal VS4003 Vitacuisine Compact Vaporiera con Funzione Vitamine Plus, Display Digitale,...
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Tefal VC1451 Convenient Series Inox, Vaporiera in Acciaio Inox, Timer con Spegnimento Automatico,...
Tefal VS4003 Vitacuisine Compact Vaporiera con Funzione Vitamine Plus, Display Digitale, Ricettario...
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
9.2/10
9/10
8.8/10
Tefal
Tefal
Philips Vaporiere
OffertaBestseller No. 19
Tefal VC1451 Convenient Series Inox, Vaporiera in Acciaio Inox, Timer con Spegnimento Automatico,...
Tefal VC1451 Convenient Series Inox, Vaporiera in Acciaio Inox, Timer con Spegnimento Automatico,...
Capacità 6 LIndicatore di livello dell'acquaPossibilità di aggiungere l'acqua dall'esterno
9.2/10
Bestseller No. 20
Tefal VS4003 Vitacuisine Compact Vaporiera con Funzione Vitamine Plus, Display Digitale, Ricettario...
Tefal VS4003 Vitacuisine Compact Vaporiera con Funzione Vitamine Plus, Display Digitale,...
Potenza 2000 W4 bicchieri in vetro per cucinare dolciFunzione automatica keep warm
9.0/10
Bestseller No. 21
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Infusore di aromi: inserisci i tuoi aromi e spezie preferite nel contenitore, il calore del vapore...Cucina in modo sano grazie al vapore: preserva le sostanze nutritive degli alimenti e il sapore...2 Cestelli impilabili per cuocere più alimenti in una volta sola.
8.8/10

Il cestello per cottura a vapore rappresenta un’ottima soluzione quando non si vuole acquistare una vaporiera elettrica, per esempio, o se si è particolarmente attenti alla tradizione o, ancora, quello che si sta cercando è un metodo di cottura in tutto e per tutto pratico. La cucina a vapore nella migliore tradizione orientale, infatti, è quella fatta nei cestelli di bambù e non stupisce che i più appassionati di cucina vogliano ricreare in casa profumi e gusti di quella stessa tradizione. Per quanto riguarda la praticità, invece, c’entra soprattutto il fatto che i cestelli per la vaporiera non ingombrano, non richiedono cure particolari e in qualche caso risultano addirittura trasportabili con facilità. Il tutto senza contare, ovviamente, che la vaporiera a cestelli può risultare decisamente più economica rispetto ad altri tipi di soluzione. Quelli che seguono sono, allora, una serie di consigli pratici per scegliere bene.

vaporiera cinese guida informazioni

La prima discriminante quanto ai cestelli per la cottura a vapore è rappresentata dai materiali con cui questi sono realizzati: esistono, infatti, cestelli in bambù, cestelli in alluminio e cestelli in materiale plastico come il silicone – senza contare i cestelli pensati ad hoc anche nei materiali, ce ne sono addirittura in vetro pirex, per la cottura in vapore a micro-onde o nella vaporiera elettrica.

 

Cestello per la cottura a vapore in bambù: tutto quello che c’è da sapere

Il cestello per la cottura a vapore in bambù è, come già si accennava, il cestello della tradizione. Da secoli in Oriente (in Cina, in Giappone) utilizzano questi speciali contenitori per preparare piatti della tradizione come gli iconici ravioli ripieni o i soffici panini da assaggiare tanto nella versione salata, quanto in quella dolce. Perché il bambù? Perché è un legno che risulta particolarmente aromatico e, per questo, dà una finitura del tutto particolare ai cibi in cottura. Anche nelle cucine occidentali, così, la cottura a vapore in cestelli di bambù è l’opzione più praticata quando si vuole cuocere riso, carne o pesce e dargli un aroma del tutto naturale, senza perderne proprietà organolettiche e nutritive.

Oggi i cestelli di bambù sono facilmente reperibili in qualsiasi negozio di casalinghi – per chi sia affezionato agli acquisti online, però, ci sono tanti siti dedicati, oltre ovviamente a poterli trovare facilmente su Amazon e co.

Non ci sono indicazioni particolari per la scelta di un cestello in bambù: valgono quelle, più generiche per la scelta di un cestello per un cestello per la cottura a vapore, e cioè

  • fare attenzione alle dimensioni: sia che siano in bambù, sia che siano in alluminio o in silicone, ci sono infatti cestelli con diametri, e quindi capienza, molto differenti; tenere in considerazione la natura delle porzioni che si è soliti preparare e l’eventuale disponibilità di pentole di diametro compatibile può essere un buon punto di partenza;
  • badare alla qualità dei materiali con cui sono realizzati.

Nel caso del cestello di bambù, quest’ultimo punto si traduce nell’assicurarsi che i materiali utilizzati per la sua realizzazione siano del tutto naturali, per evitare contaminazioni del cibo ed eventuali rischi per la salute. Ovviamente esistono in commercio vaporiere in bambù professionali, che rispettano alti standard e che sono pensate per risultare quanto più durature possibile: in quel caso si possono arrivare a spendere anche cifre importanti, ma per dei cestelli in bambù casalinghi , comunque di ottima fattura, la spesa non supera in genere qualche decina di euro.

Come far durare di più il tuo cestello di bambù
Se di buona qualità, i cestelli di bambù possono durare molto. C’è una cosa, però, che non può non essere presa in considerazione: il bambù tende ad assorbire i liquidi che fuoriescono dagli alimenti durante la cottura, per questo un cestello di bambù non può essere “per sempre”, ma va sostituito dopo un po’ di tempo per assicurarsi sempre dei risultati ottimi. Senza contare, tra l’altro, che se la fiamma è troppo alta il cestello di bambù può bruciarsi e in quel caso va sostituito immediatamente e che possono rovinarsi i sistemi che tengono insieme le sue varie parti. Prendersi cura del cestello, comunque, è un buon modo per assicurarsi che questo duri di più. Serve lavarlo subito dopo ogni cottura, ma senza utilizzare detergenti troppo aggressivi che possono restare impregnati e alterare il sapore del cibo: basta metterlo per un po’ di tempo sotto abbondante acqua corrente.

Quando e perché scegliere il cestello per la cottura a vapore in acciaio

Anche il cestello per la cottura a vapore in acciaio rappresenta, comunque, una buona soluzione per cucinare a vapore in casa in tutta praticità. Si tratta di cestelli normalmente realizzati in acciaio inox, in modo che possano durare nel tempo e non si rovinino con gli utilizzi ripetuti o i lavaggi. Anche in questo caso ne esistono in commercio di dimensioni, diametro, capienza completamente diversi e per venir incontro alle esigenze di davvero qualsiasi appassionato della cucina a vapore. Un formato particolarmente pratico di cestello in acciaio è rappresentato, comunque, dal cestello ripiegabile: i bordi di questo tipo di cestello sono formati da sorte di alette che si ripiegano, appunto, attorno a un perno centrale e risulta, per questo, particolarmente pratico da conservare anche nelle cucine dove non c’è molto spazio o da portare con sé quando si è in viaggio.

cestello per cottura a vapore acciaio ripiegabile

Non ci sono molte differenze quanto ai risultati di cottura, comunque, tra l’utilizzare un cestello in bambù o usarne uno in alluminio, tranne per il fatto che si perde ovviamente quel particolare aroma che, già si accennava, i primi sono in grado di fornire agli alimenti. Su un piano prettamente pratico e di organizzazione in cucina, però, si dovrebbe tenere conto che i cestelli in alluminio tendono a riscaldarsi di più di quanto facciano quelli in bambù: bisogna fare molta attenzione per questo quando ci si avvicina per verificare la cottura degli alimenti o quando si provano a togliere dal cestello le pietanze già cotte, esattamente come se in casa ci sono bambini piccoli che potrebbero scottarsi inavvertitamente.

Come usare la vaporiera a cestelli in tutta sicurezza
Le vaporiere a gas e la vaporiere a induzione rischiano di essere più pericolose delle vaporiere elettriche non solo perché richiedono l’utilizzo, appunto, della fiamma o dell’induzione ma perché si riscaldano anche esternamente e ciò può rappresentare un rischio per chi le usa e, più in generale, per chi sta in cucina. Per evitare emergenze di qualsiasi sorta, così, sarebbe opportuno allontanare i bambini dai fornelli quando si fa uso di una vaporiera. Bisognerebbe fare, poi, molta attenzione nel maneggiare i cestelli durante la cottura, quando serve accertarsi del grado di cottura per esempio, e una buona idea in questo senso potrebbe essere utilizzare delle presine da cucina. Per facilità nel momento di togliere dai cestelli gli alimenti già cotti, comunque, sarebbe meglio lasciare in alto cibi e pietanze che impiegano meno tempo e più in basso, vicino alla pentola, quelle che ne richiedono di più.

Cos’è e dove trovare un cestello per la cottura a vapore in silicone

cestello per cottura a vapore silicone

Proprio in questo senso la terza opzione, quella del cestello per la cottura a vapore in silicone potrebbe rappresentare la soluzione più idonea, dal momento che tende a riscaldarsi molto meno di quanto fanno invece cestelli in bambù e cestelli in alluminio. Anche in questo caso, ci si può facilmente procurare i cestelli nei negozi di casalinghi, se non addirittura sui banchi del mercato che vendano cose per la casa. Fare attenzione alla qualità del prodotto, però, è quantomai essenziale: quando si tratta di materiali plastici e alte temperature il rischio di contaminazione degli alimenti, con tutto quello che significa per la salute dell’individuo, infatti è sempre dietro l’angolo. Ci sono, per fortuna, chiari standard in materia e acquistare solo prodotti originali o di marche ben note ne settore può rappresentare una garanzia. Anche i cestelli in silicone, tra l’altro, risultano facili da trasportare perché molto leggeri; se si pensa all’estetica, possono aggiungere un tocco di colore in più alla propria cucina e sono molto economici.

Come cucinare nel cestello per la cottura a vapore, infine, è tema di tante guide introduttive sulla cucina a vapore: l’unico vantaggio che vale la pena sottolineare è la possibilità di impilare più cestelli e procedere contemporaneamente alla cottura di più alimenti.


Copywriter per necessità, perché da sempre tutto quello che non riesco a dirlo lo riesco a scrivere. Digitale, libri, design e lifestyle non sono solo le cose su cui mi potete leggere più di frequente, ma soprattutto tra le mie passioni. Insieme al cibo.  Cucino responsabilmente, non (solo) per necessità ma con amore e con un unico mantra: quello che fa bene al tuo corpo, fa bene al tuo spirito.

6915 6866 6817 6807 6769 6724 6714 6859 6731 6698
Back to top
Scelta Vaporiera