Quanto costa una vaporiera? Le migliori per fasce di prezzo

1
2
3
4
5
Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera, 800 Watt, 9 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero / Acciaio
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox, con Timer, 3 cestini, 800W, BPA...
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Philips HD9125/90 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Capacità 9 L, Senza BPA, 900 W,...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera, 800 Watt, 9 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero / Acciaio
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox, con Timer, 3 cestini, 800W, BPA Free...
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Philips HD9125/90 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Capacità 9 L, Senza BPA, 900 W,...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
9.2/10
9/10
9/10
8.8/10
8.8/10
Russell Hobbs
Aigostar
Philips Vaporiere
Philips Vaporiere
Philips Vaporiere
49,99 €33,68 €
46,99 €29,99 €
58,87 €47,51 €
59,99 €48,80 €
172,99 €99,99 €
OffertaBestseller No. 41
Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera, 800 Watt, 9 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero / Acciaio
Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera, 800 Watt, 9 Litri, Acciaio Inossidabile, Nero / Acciaio
Tre vaschette con diametro di 24 cm, 25 cm e 26 cmTimer di 60 minuti con auto-spegnimentoCapacità: 9 litri
9.2/10
49,99 €33,68 €
OffertaBestseller No. 42
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox, con Timer, 3 cestini, 800W, BPA Free...
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox, con Timer, 3 cestini, 800W, BPA...
【SALUTARE】 Vaporiera elettrica 800W, veloce, efficiente e BFA Free, ottima per carne, pesce,...【SICUREZZA】 Dispositivo di protezione contro il surriscaldamento, con indicatore di...【INTELLIGENTE】Cassa in acciaio inox con indicatore di livello dell'acqua ti permette di capire...
9.0/10
46,99 €29,99 €
OffertaBestseller No. 43
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Philips Vaporiere HD9116/90 con infusore di aromi, 2 cestelli, Timer da Cucina per cuocere Pesce,...
Infusore di aromi: inserisci i tuoi aromi e spezie preferite nel contenitore, il calore del vapore...Cucina in modo sano grazie al vapore: preserva le sostanze nutritive degli alimenti e il sapore...2 Cestelli impilabili per cuocere più alimenti in una volta sola.
9.0/10
58,87 €47,51 €
OffertaBestseller No. 44
Philips HD9125/90 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Capacità 9 L, Senza BPA, 900 W,...
Philips HD9125/90 Vaporiera con Infusore di aromi, 3 cestelli, Capacità 9 L, Senza BPA, 900 W,...
8.8/10
59,99 €48,80 €
OffertaBestseller No. 45
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli, Ricettario, Capacità 9 l, Acciaio...
8.8/10
172,99 €99,99 €

Quanto costa una vaporiera? È possibile che tu abbia sentito vantare i pregi e i vantaggi della cottura a vapore o che, capitato per caso in un ristorante orientale, ti sia fatto affascinare da questa tecnica così caratteristica, tra le altre, della tradizione giapponese e cinese. Ora vorresti provare a replicarla a casa ma, tra le informazioni di cui hai bisogno, ci sono ovviamente anche quelle legate ai costi  di un sistema per la cottura a vapore (che sia una vaporiera, dei cestelli, eccetera).

La prima cosa che dovresti sapere, allora, che tra i plus della cottura a vapore non ci sono solo la praticità, l’essere sana e adatta a tutti, eccetera ma anche la capacità di adattarsi a tutte le tasche. Basta fare un giro in un negozio di elettrodomestici o di casalinghi, infatti, per accorgersi che ci sono soluzioni per cucinare a vapore per qualsiasi disponibilità di spesa: dalle poche decine d’euro alle svariate centinaia. Più che chiederti, insomma, quanto costa una vaporiera dovresti chiederti quanto sono disposto a spendere per una vaporiera.

quanto costa una vaporiera

 

Vaporiere che costano meno di 20 euro: cosa scegliere

Se sei un principiante o non hai molta dimestichezza in cucina, ma non vuoi rinunciare comunque a sperimentare la cottura a vapore, per esempio, ti potresti voler procurare un sistema poco costoso e la cui spesa risulti ammortizzata anche nel caso in cui lo utilizzerai pochissime volte.

La buona notizia è che ci sono soluzioni che fanno al caso tuo e per cui non dovrai spendere più di venti euro. Sono i cestelli da sovrapporre alle comuni pentole da cucina e che ti permettono di cucinare a vapore praticamente solo con quello che hai già a casa o quasi. Li trovi facilmente nei negozi di casalinghi, su qualche banco del mercato che venda accessori per la cucina e ovviamente anche in Rete. Potrebbe esserti utile sapere che ne esistono di diversi materiali.

  • I cestelli in legno di bambù sono quelli che più richiamano quella tradizione orientale di cucina a vapore di cui si è già detto. Possono avere un costo leggermente maggiore rispetto ad altre alternative simili, ma comunque mai superiore al 15 – 20 euro. Non stupirti se, nonostante la loro economicità, sono la scelta più in voga tra i veri amanti della cottura a vapore: conferiscono alle pietanze cucinate al loro interno una sorta di aroma inimitabile e risultano, per di più, assolutamente versatili.
  • I cestelli in alluminio rappresentano, di certo, un’alternativa a buon mercato: spesso li trovi in vendita per un prezzo massimo di 10 euro. Oltre a garantire dei buoni risultati, risultano soprattutto molto pratici: non occupano molto spazio in cucina dal momento che nella maggior parte dei casi sono richiudibili su se stessi e intorno a un perno centrale e sono leggeri e trasportabili.
  • I cestelli in silicone, infine, completano il quadro delle vaporiere low cost: anche questi possono essere acquistati per una spesa in genere compresa tra i 5 e i 10 euro e, oltre che pratici, sono sicuri contro il rischio scottature per esempio.
Spendi poco…ma fai attenzione ai materiali!
Il legno deve essere veramente di bambù, l’acciaio resistente ai lavaggi e inossidabile, il silicone deve resistere anche alle temperature più alte: il rischio, infatti, non è solo che si contaminino i cibi e che risultino di cattivo sapore ma che anche la tua salute (e quella di chi mangia i tuoi piatti cotti a vapore!) risulti minata da cotture sbagliate!

Hai un budget di 50 euro? Ecco quanto costa una vaporiera elettrica o per microoonde o una pentola a vapore

Se hai a tua disposizione un budget anche di poco superiore, le possibilità di scelta diventano molte di più. Quando cercherai informazioni su quanto costa una vaporiera, infatti, ti renderai conto che con una spesa massima di 50 euro trovi ormai facilmente in commercio anche delle buone vaporiere elettriche!

Sono anni, infatti, che i brand di elettrodomestici producono oggetti di questo tipo per rispondere a una domanda sempre più nutrita e a una passione sempre più forte, anche nel mondo occidentale, per la cucina a vapore. Così si possono trovare modelli di vaporiere elettriche ormai datati a prezzi davvero competitivi. Senza contare che, proprio perché la domanda è forte, la maggior parte delle aziende ha oggi in catalogo diverse vaporiere elettriche, di diverse fasce di prezzo e pensate per soddisfare le esigenze di tutti. Tradotto in termini molto più concreti significa che puoi acquistare una vaporiera dalle buone prestazioni anche per 25 – 30 euro. In qualche caso è possibile che tu debba accontentarti delle funzionalità base, ma del resto quello che imparerai presto è che la cottura a vapore è più semplice di quello che sei disposto a credere.

Gli accessori che fanno lievitare il prezzo della vaporiera
Se sei già più in là nell’arte della cucina a vapore potresti desiderare che la tua vaporiera elettrica abbia accessori come un infusore, che ti permette di aggiungere spezie o erbe aromatiche nell’acqua di cottura per conferire più sapore ai tuoi piatti, o un cestello cuociriso con un fondo forato dalla trama più stretta per poter cucinare appunto anche il riso senza che i chicchi scivolino giù. Fai attenzione, però, che se non contenuti nel “pacchetto” iniziale accessori come questi fanno lievitare la spesa per una vaporiera elettrica.

quanto costa una vaporiera elettrica

Tieni conto, comunque, che con lo stesso budget potresti acquistare delle ottime pentole a vapore. È un’alternativa di cui spesso ci si dimentica, affascinati da metodi in parte anche più scenografici, come appunto i cestelli di bambù o le vaporiere elettriche. In qualche caso, addirittura, si potrebbe possedere già una pentola di questo tipo: in molti casi infatti è compresa di default all’interno del servizio di pentole, anche se la si è lasciata a prendere polvere per anni in dispensa. Se anche così non dovesse essere e hai bisogno di comprarne una nuova, come si accennava, la spesa non dovrebbe superare i 30 euro. Non ci sono del resto, in questo caso, troppe varianti diverse tra cui scegliere e l’unica cosa a cui serve fare davvero attenzione sono ancora una volta i materiali con cui è realizzata: serve che siano resistenti anche alle temperature più alte, completamente atossici e che non contamino gli alimenti.

Sempre entro un budget massimo di 50 euro — anche se, per la verità, dovresti essere in grado di trovarne di ottime anche con una spesa massima di 20- 30 euro — dovresti essere in grado di acquistare anche delle buone vaporiere per microonde. Per chiarezza, si tratta di particolari contenitori dotati di un cestello forato all’interno e richiudibili con un apposito coperchio da utilizzare, appunto, per la cottura al vapore nel forno a microonde. Anche in questo caso, viste le alte temperature che vengono raggiunte e che gli incidenti di percorso sono all’ordine del giorno quando si cucina col fornetto, è importante badare alla qualità dei materiali.

Perché spendere oltre 100 euro per un metodo di cottura a vapore professionale

quanto costa una vaporiera top gamma

Che succede, invece, se ci si sposta verso budget decisamente più alti, superiori per esempio a 100 euro? Si è entra nel regno delle vaporiere top gamma e dei metodi professionali per la cottura a vapore. Con una spesa del genere, infatti, si riescono a portare a casa vaporiere super-accessoriate e sicuramente dotate di molte funzioni diverse (come i diversi programmi di cottura, un timer, un display che permette di controllare l’avanzare della cottura, eccetera). O in alternativa robot da cucina, ideali per cucinare a vapore ma che permettono di preparare contemporaneamente anche altre pietanze.


Copywriter per necessità, perché da sempre tutto quello che non riesco a dirlo lo riesco a scrivere. Digitale, libri, design e lifestyle non sono solo le cose su cui mi potete leggere più di frequente, ma soprattutto tra le mie passioni. Insieme al cibo.  Cucino responsabilmente, non (solo) per necessità ma con amore e con un unico mantra: quello che fa bene al tuo corpo, fa bene al tuo spirito.

6915 6866 6817 6807 6769 6724 6714 6859 6731 6707
Back to top
Scelta Vaporiera